Mail di Nis a Zaken

Storie, di giocatori, fatti, quest, strettamente RPG
Rispondi
Avatar utente
Nis
Errante
Errante
Messaggi: 4002
Iscritto il: lun mar 13, 2006 8:14 pm
Località: Naiti

Mail di Nis a Zaken

Messaggio da Nis » mer ott 06, 2010 10:01 pm

Un dio in cielo un elfo in terra... e qualcuno sottoterra
quando Naiti e' risorta quello in cielo scese in terra
scese in terra con gli oggetti piu' preziosi, era il dono della Dea
e la Neve gli diede in omaggio il dominio delle terre di ghiaccio
ma poco tempo in terra e troppo in cielo lo portaron sottoterra
era buio e non sentiva nulla quando l'Albero inizio' a cantare
e il suo canto e la sua luce si iniziarono a diramare
in ogni angolo del mondo, anche dentro le tombe
e cosi' quello sottoterra si sveglio' dal suo dormire
e inizio' a sostare in cielo, non contento dell'altro dono che gia ebbe,
che fu quello di leggere nei pensieri e nella mente,
e pretese in dono anche lui un canto che acclamasse il dio sepolto
insieme al suo sacerdote pure lui quasi scomparso
e che il canto fosse udito anche in luoghi chiusi
in modo da echeggiare nei suoi stessi sepolcri
e cosi' ascoltate il canto del dio morto
vegliera' su di voi per sempre, su voi morti.
Tutto convive nello stesso spazio, ogni evento nella sua dimensione
Le energie si alternano, si dissolvono e si fondono nel medesimo istante
L'ordine e il caos si sostengono a vicenda creando un nuovo equilibrio in una nuova terra
Il tuo viaggio è appena iniziato, alla scoperta di ciò che ti appartiene, ed è soltanto tuo
E seguendo gli elementi e le circostanze in cui la tua anima è riflessa troverai il potere a te dovuto

Rispondi